Chi ha paura della frutta? Idee mostruose per un Halloween a tutta frutta!

halloween-battaglio

Dolcetto o scherzetto: bisogna davvero scegliere? Con la frutta di Battaglio e un po’ di fantasia è possibile realizzare delle mini-ricette divertenti e gustosissime! Ve ne proponiamo tre talmente semplici che in poche mosse vi permetteranno di creare il vassoio di frutta perfetto per una merenda di Halloween!

Banana spiritata

Semplice ma irrinunciabile. Per forma e per colore, la banana sembra il frutto perfetto per impersonare un fantasma. Vi basterà sbucciarla, tagliarla a metà e utilizzare delle gocce di cioccolato per creare gli occhi e la bocca. Occhio solo che non sparisca all’improvviso!

banana spiritata halloween battaglio

La zucca Clementina

Sono entrambe arancioni, la forma è più o meno la stessa: perché non divertirsi a trasformare le clementine in delle mini zucche di Halloween? Il procedimento è molto semplice: innanzitutto tagliate le calotte della clementina e tenete da parte il “cappellino” che ne deriva; qui viene il bello, perché il prossimo passo è mangiare tutta la dolce polpa con un cucchiaino, facendo attenzione a non rompere la buccia. A questo punto dovreste avere solo l’involucro sferico e vuoto: incidetelo molto delicatamente, disegnando gli occhi e la bocca. Ricordatevi che devono avere un aspetto spaventoso, quindi divertitevi a creare le smorfie più malefiche. Ora che avete tutto, riempite le vostre clementine con della crema pasticcera al cioccolato aromatizzata al mandarino e rimettete la calotta che avete tagliato poco prima a mo’ di cappellino. Ecco pronte le vostre zucchette: mostruose fuori e dolci dentro! 

I Kiwi mostri!  

Un altro frutto che si presta benissimo a mostruose trasformazioni è il kiwi, che con il suo colore verde ricorda quasi le tipiche sembianze mostruose. Per dare vita a tanti piccoli mostri, quindi, vi basta lavare e asciugare (facendo attenzione a non sfregare troppo) i kiwi con della carta assorbente. Tagliarli a fette di un centimetro ciascuna, sovrapponendole l’una all’altra in modo irregolare. A questo punto tagliate una fragola in pezzi sottili e divertitevi a inserire la “linguetta” del vostro mostro tra la prima e la seconda fetta di kiwi. Il tocco finale? Gli occhietti fatti di pasta di zucchero che danno ai kiwi un aspetto decisamente…da paura!

kiwi battaglio

Potrebbero piacerti

Kiwi - wellness

Contro i malanni stagionali: ci pensa il Kiwi!

Si dice che una mela al giorno tolga il medico di torno, ma non tutti sanno che consumando ad ogni merenda un kiwi si scongiura il rischio di prendere il raffreddore o l’influenza nei mesi più freddi dell’anno. Questo piccolo e dolce frutto, infatti, fornisce da solo tutta la vitamina C di cui il nostro organismo ha bisogno!
Immagine tisana tazza

BRR… ci vorrebbe una tisana!

La temperatura che cala repentinamente, il sole che tramonta prima, l’entusiasmo di ritrovarsi a casa, la sera, con una coperta e una serie tv da guardare: è ufficiale, è arrivato l’autunno! Quale miglior modo per temprare il corpo se non con una rilassante bevanda calda? In questo articolo vi proponiamo due ricette per preparare delle profumate tisane a base di frutta fresca.

Qualcuno ha detto merenda?

Tra compiti, sport e scalmanate sessioni di gioco, i bambini sembrano essere un’inesauribile fonte di energie. Anche per loro, però, arriva il momento di ricaricarsi e quale miglior modo per farlo se non con una buona e nutriente merenda?